Quali sono i requisiti per aprire un e-commerce

requisiti per aprire un e -commerce

Quali sono i requisiti per aprire un e-commerce

Gli e-commerce sono diventanti parte integrata nella nostra vita. Chiunque, almeno una volta si è rivolto ad un negozio online per fare i propri acquisti. La scelta di rivolgersi a dei negozi on-line è dettata dalla vasta scelta di articoli proposti, da prezzi concorrenziali e soprattutto dalla comodità di trovare e ricevere l’oggetto desiderato senza muoversi di casa.

La comodità dell’acquisto con la relativa consegna a domicilio di ciò che si è acquistato oltre alla sicurezza nei sistemi di pagamento hanno permesso al settore e-commerce di diventare uno dei più redditizi.

Aprire un negozio on-line può sembrare un’azione facile e rapida, in realtà non è come sembra. Per aprire un negozio online, così come per un negozio classico, occorre individuare il settore, analizzare il mercato di riferimento, studiare la concorrenza e realizzare il progetto di business.

I prodotti messi in vendita attraverso il proprio sito possono essere di proprietà, come ad esempio chi ha un negozio o un’attività è desidera vendere i propri prodotti non solo attraverso un negozio fisico ma anche on-line, oppure di terze aziende , in questo caso si parla di dropshipping.

Cos’è il dropshipping

Il dropshipping è un metodo di vendita on-line, attraverso il quale il venditore vende prodotti che non ha a magazzino e non gestisce la relativa spedizione. In pratica è come se fosse un intermediario

Il termine dropshipping deriva dall’unione delle parole “to drop” il cui significato è cadere e “ shipping” che significa spedizione.

Con questo sistema il venditore acquista il prodotto ordinato dal cliente da una terza azienda e sarà tale azienda, che ha fisicamente il prodotto, ad occuparsi della spedizione. In questo modo, il venditore, non fa scorte e non ha necessità di nessun magazzino, oltre a non dover fare nessun inventario.

Il guadagno di chi vende attraverso il dropshipping è una commissione sull’articolo venduto.

Vantaggi del dropshipping

Il principale vantaggio di vendere con la formula del dropshipping è il fatto di poter avviare la propria attività senza investire migliaia di euro in acquisto di merce, in affitto del locale e per varie utenze e tasse. Poiché non si investe praticamente nulla, diventa nullo anche il rischio di fallire rimettendoci parecchi soldi.

Il rovescio della medaglia sono i margini molto bassi e la tanta concorrenza.

Quali sono i requisiti per aprire un e-commerce

La Legge italiana prevede che per ogni soggetto che svolge una attività economica abitualmente e in modo organizzativo debba richiedere l’apertura della partita IVA. Tale imposizione vale anche per gli e-commerce.

Pertanto per aprire un e-commerce occorre:

  • aprire la partita IVA con codice Ateco 6479110 (commercio al dettaglio di prodotti via internet)
  • iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio della propria città
  • dare comunicazione al proprio comune di inizio attività
  • iscriversi alla Gestione Separata dell’INPS che prevede il versamento di 4 rate annuali di contributi fissi a prescindere dal fatturato fatto.

Cosa serve per aprire un e-commerce

Per aprire un e-commerce è fondamentale studiare il mercato di riferimento, i possibili fornitori e la concorrenza. Fatto ciò è opportuno stilare un progetto di business e realizzare un format accattivante scegliendo dei prodotti che rispondono alle reali esigenze dei clienti.

La fase successiva sarà quella di individuare i vari fornitori, semprechè non si abbiano dei propri prodotti da vendere. In alternativa è possibile affidarsi ad aziende in franchising o tramite il dropshipping.

Queste ultime due soluzioni permettono di velocizzare la fase di ricerca fornitori, in quando saranno le stesse aziende a fornirli.

Indispensabile a questo punto, sopratutto se si desidera vendere propri prodotti o di altri fornitori, avere un sito web dove proporre i prodotti che si è deciso di vendere. Tale sito con i relativi articoli in vendita dovrà essere poi pubblicizzato nei vari social network, per aumentarne la visibilità facendo conoscere ad un pubblico sempre più ampio i nostri articoli e le varie promozioni in atto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *