Franchising 2021: le migliori opportunità di successo in franchising sotto i 10.000 euro

Franchising 2021 le migliori opportunità di successo in franchising sotto i 10.000 euro

Franchising 2021: le migliori opportunità di successo in franchising sotto i 10.000 euro

Se stai pensando di aprire un negozio o una attività in franchising, in questo articolo puoi trovare alcune interessanti opportunità presenti in Italia e pensate per il franchising.

Il franchising ha un giro d’affari enorme ( leggi l’articolo “ quanto fattura il franchising”) pari a quasi l’ 1% del PIL italiano. I brand presenti in Italia ad oggi sono quasi 1000 e in continua crescita. Purtroppo, a fronte di una crescita continua di nuovi marchi, molti di essi hanno una durata inferire ai tre anni. Nascono e scompaiono nel giro di poco tempo. Per questo motivo è indispensabile saper scegliere il giusto franchisor. Può risultare utile la lettura del libro “ Come essere un affiliato felice e scegliere il giusto franchisor” in vendita su Amazon.

come essere un affiliato felice

In questo articolo abbiamo messo assieme, per chi desidera aprire un franchising nel 20121, le migliori opportunità di successo sotto i 10.000 euro.

Aprire una attività in franchising nel 2021 è più semplice rispetto qualche anno fa anche grazie alla riforma sulla legge del franchising e alla professionalità di molti franchisor.

Di prassi, un buon franchisor, mette l’affiliato nelle migliori condizioni per poter aprire seguendolo anche per l’iter burocratico relativo a licenze e altro.

Come aprire una attività in franchising

Il primo passo è quello di individuare il franchisor che più si addice alle nostre esigenze, scegliendo il brand che ci da maggiore fiducia.

Se desideri sapere come scegliere il giusto franchising puoi leggere i seguenti articoli

Scelto il brand che ci interessa occorre passare all’iter per poter aprire la propria attività. In questa fase occorre:

  • aprire partita IVA
  • effettuare l’iscrizione al Registro delle Imprese presso la camera di commercio
  • aprire le posizioni INPS e INAIL
  • inviare al comune dove è ubicata l’attività la dichiarazione di inizio attività
  • se si desidera esporre l’insegna occorre richiedere il permesso per poter esporla.

Per alcune tipologie di attività può essere richiesto l’attestato HACCP

Che cos’è l’HACCP

L’ attestato HACCP è indispensabile per tutte quelle attività che operano nel settore alimentare e si ottiene frequentando appositi corsi. In questi corsi vengono insegnate le norme relative all’igiene alimentare riferite alla lavorazione e alla conservazione degli alimenti e all’igiene dei locali.

Il termine HACCP deriva da Hazard Analysis Critical Control Point e significa Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici.

Opportunità di successo in franchising per 2021 sotto i 10.000 euro

Vediamo ora quali possono essere i settori con maggiori opportunità di successo per aprire nel 2021, una attività in franchising con meno di 10.000 euro.

Infortunistica stradale in franchising

Aprire una agenzia di infortunistica stradale e risarcimento danni può essere un’idea vincente se si seguono le direttive fornite dal franchisor. In questo settore l’improvvisazione non porta da nessuna parte. L’investimento per avviare in franchising una agenzia di infortunistica stradale è piuttosto contenuto.

Questa attività, pur esistendo da moltissimi anni, non è ancora molto conosciuta. Di prassi quando si subisce un sinistro ci si rivolge direttamente alla propria assicurazione. A volte questo comportamento può essere controproducente , si rischia di accontentarsi di quello che ci offre il perito dell’assicurazione.

L’agenzia di infortunistica stradale e risarcimento danni si pone tra chi ha subito il danno e il perito dell’assicurazione e tratta con lo stesso per ottenere il maggior risarcimento possibile in riferimento del danno subito. Essendo l’agenzia pagata dalla compagnia di assicurazioni, in percentuale in base all’ammontare del risarcimento, ha tutto il vantaggio di lottare per far ottenere il massimo risarcimento al danneggiato.

I vantaggi di avviare una attività del genere sta nel fatto che sia i costi di apertura che di gestione sono piuttosto ridotti. Essendo l’attività non di vendita merce ma solo servizi, non c’è il rischio di avere merce invenduta in magazzino.

Tra gli svantaggi di questa attività occorre segnalare il fatto che dall’apertura di una pratica alla liquidazione della stessa possono passere anche dei mesi. Quando si decide di aprire una agenzia di infortunistica stradale occorre essere consapevoli che nei primi mesi di attività quasi sicuramente non ci saranno entrate.

Un’altra interessante opportunità per aprire nel 2021 una attività di successo in franchising riguarda il settore delle enoteche di vini sfusi.

Enoteca vini sfusi in franchising

Anche in questo caso l’investimento è piuttosto contenuto. Con meno di 10.000 euro è possibile aprire una enoteca specializzata nella vendita di vini sfusi. L’iter per poterla avviare è leggermente più complessa rispetto all’ agenzia infortunistica stradale e risarcimento danni in franchising, in quanto, per l’enoteca come per tutte le attività nel settore della ristorazione viene richiesto l’attestato HACCP. Per sapere come fare per aprire una enoteca di vini sfusi in franchising leggi gli articoli :

Cosa serve per aprire una enoteca

Aprire in franchising una enoteca

Altre proposte da prendere in considerazione per aprire nel 2021 una attività in franchising con meno di 10.000 euro possono essere molteplici, l’importante è valutare sempre con molta attenzione il settore di riferimento e il franchisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *