Come funziona il franchising

Come funziona il franchising

idee franchising
idee franchising , novità e informazioni sul franchising

Come funziona il franchising

Il franchising o affiliazione commerciale è un contratto fra due soggetti, economicamente e giuridicamente indipendenti, in base al quale una parte (franchisor) concede la disponibilità all’altra (affiliato). Questo avviene dietro pagamento di una fee d’ingresso, di un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale relativi a marchi, denominazioni commerciali, insegne, modelli di utilità, disegni, diritti di autore, know-how, brevetti, assistenza o consulenza tecnica e commerciale, inserendo l’affiliato in un sistema costituito da un insieme di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati beni o servizi. L’accordo commerciale viene definito grazie al contratto di franchising il quale è regolato dalla legge 129 del 6 maggio 2004. Copia del contratto deve essere consegnato almeno trenta giorni prima della firma del contratto stesso. Il franchising porta all’affiliato molti benefici, ma non porterà mail la garanzia di ottenere il successo desiderato.

Vantaggi di aprire un’attività in franchising

Tra i vantaggi di aprire un’attività in franchising c’è il fatto di poter contare su un know-how già testato , sull’assistenza da parte della casa madre, sul marchio che può essere più o meno famoso. In alcuni casi, sopratutto per i brand più noti aprire un’attività in franchising può aiutare a reperire i finanziamenti presso gli istituti bancari. Se da una parte aprire un’attività in franchising porta indiscussi vantaggi, è pur vero che c’è anche il rovescio della medaglia. L’affiliato di solito non ha molta flessibilità su come operare e gestire l’attività. A questo occorre aggiungere il fatto che mensilmente si dovranno corrispondere al franchisor le odiate royalties. Per sapere quali siano i vantaggi e gli svantaggi del franchising consiglio di leggere l’articolo “Franchising si o franchising no: pro e i contro di una attività in franchising

Decidere di avviare una attività commerciale è una scelta che va meditata bene mettendo sul piatto tutti i rischi che si possono andare incontro e dall’altra parte i vantaggi che questa decisione comporta. Avere un’attività per conto proprio può portare parecchie soddisfazioni ma occorre tenere presente che si dovrà lavorare per molte ore al giorno, molte più delle classiche 8 ore di un dipendente, e in molti casi si dovrà lavorare anche il sabato e la domenica e i giorni di festa. Per ottenere il successo desiderato non bastano avere solo buone idee e del capitale, ma occorre avere una strategia su come ottenere il massimo dalle vendite. Strategia che può essere trasmessa attraverso il know-how dal franchisor nel caso si opti per l’apertura dell’attività attraverso l’affiliazione commerciale.

Aprire oggi un negozio o una qualsiasi altra attività in franchising

Aprire oggi un negozio o una qualsiasi altra attività in franchising è un po’ più semplice e soprattutto più sicuro. Grazie alla legge numero 129 del 6 maggio 2004 i franchisor si sono dovuti adeguare alla normativa rendendo il percorso di avvicinamento alla forma del contratto più sicuro. Infatti tale legge impone ai brand di consegnare almeno trenta giorni prima della firma del contratto copia del contratto stesso. Inoltre , sempre in riferimento a tale legge, dovrà essere consegnato all’affiliato il numero dei negozi di proprietà, quanti affiliati hanno aperto negli ultimi anni e quanti di questi hanno chiuso.

Le offerte nel settore del franchising sono molteplici. Tra le più ricercate ci sono tutte quelle riguardanti la ristorazione. Piadineria, take away, bar sono alcune di queste attività. Ma non sono le uniche. Con il franchising è possibile aprire poste private, agenzie matrimoniali, negozi di prodotti tipici locali, agenzia infortunistica stradale, agenzie matrimoniali e molto altro. La scelta va ben ponderata in base alle proprie caratteristiche , alle proprie ambizioni e al tipo di investimento richiesto.

Una volta individuato il settore idoneo occorre iniziare l’iter per scegliere il franchisor che rispecchia di più quello che stiamo cercando. A questo rimando all’articolo “ Le 10 regole per scegliere il giusto franchising

Una regola fondamentale è quella di informarsi prima di prendere qualsiasi decisione. Occorre conoscere bene cos’è il franchising e quali sono i meccanismi che regolano questo settore. Conoscendo bene il settore risulta poi più facile individuare quei franchisor che sanno porsi in modo serio e che non approfittano della situazione, ma credono che l’affiliazione sia un valore aggiunto per entrambi le parti.

Se desideri maggiori informazioni su come funziona il franchising clicca qui

,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *