Aprire una attività in proprio può essere una bella sfida

Aprire una attività in proprio può essere una sfida affascinante sopratutto se è in un settore che ci appassiona. Non sempre la sfida da affrontare è semplice, specialmente se non si hanno le giuste competenze imprenditoriali. Per ovviare a questo viene in aiuto il franchising. Il franchising è quella formula commerciale dove un’azienda (franchisor) mette a disposizione tutte le proprie competenze (know-how) ad un imprenditore (affiliato) il quale si impegnerà a versare al franchisor delle royalties e la fee d’ingresso. Il tutto regolato da un regolare contratto dove vengono chiariti i punti della partnership.

Tante sono le attività che si possono aprire in franchising, tra questa va segnalata l’attività di vendita di vini sia sfusi che in bottiglia.

Aprire una enoteca specializzata nella vendita di vini sfusi non richiede grandi investimenti. Già con meno di 15.000 € è possibile aprirne una completa di arredamento e prima fornitura di vini sia sfusi che in bottiglia. Anche i costi di gestione non sono alti, in quanto stiamo parlando di locali al di sotto di 40 mq che richiedono affitti contenuti e spese per riscaldamento e luce anch’essi contenuti.

Ma perché questa attività abbia successo,

diventa indispensabile, oltre alla qualità e ai prezzi dei prodotti venduti, una giusta collocazione dell’attività. Occorre considerare che chi acquista il vino sfuso difficilmente farà lunghi tratti a piedi portandosi appresso le bottiglie o le piccole damigiane da 5 lt. Meglio che il locale si trovi in una zona di forte passaggio pedonale ma con possibilità nelle immediate vicinanze di un parcheggio. Non basta però aver individuato la giusta location e avere dei buoni prodotti a prezzi competitivi per ottenere il successo sperato. Occorre metterci impegno e costanza. Occorre essere socievoli con i clienti, creare empatia, far si che i clienti parlino bene di voi in modo che altri clienti possano entrare nella vostra enoteca grazie al passaparola. E’infatti il passaparola una della forme pubblicitarie di maggior successo e non costa nulla.

Non per questo però occorre tralasciare le altre formule pubblicitarie utili a farvi conoscere. Tra queste va presa in considerazione le serate a tema dove si fa assaggiare il vino con lo scopo che poi i partecipanti alla serata acquistino il vino proposto.

Tutto questo lo può insegnare solo un franchisor di successo. Improvvisarsi in questa attività, che all’apparenza può sembrare semplice, ma che in realtà non lo è, può portare a dolorosi insucessi. Meglio affidarsi a chi fa da anni questa attività ed è in grado di aiutarvi a superare senza danni la fase iniziale, che di solito è la più complessa. Se desideri maggiori informazioni su quali siano le enoteche in franchisor di maggior successo compila il forum sottostante o scrivi a franchising@ideefranchisingh.net

,,,,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *