Come aprire un’agenzia infortunistica stradale in franchising

Come aprire un’agenzia infortunistica stradale in franchising

Aprire in franchising un’agenzia infortunistica stradale può essere una valida alternativa per tutti coloro che non riescono a trovare un lavoro da dipendente o che desiderino avviare un’attività in proprio. Ogni anno in Italia ci sono oltre 200.000 incidenti stradali, questo nonostante i mezzi siano sempre più sicuri e che le nuove norme stradali punisce severamente chi non rispetta le regole o abusa di alcol o sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida. E’ consuetudine per chi subisce un sinistro rivolgersi al proprio assicuratore. Pochi sanno che esistono anche le agenzie di infortunistica stradale dove è possibile rivolgersi per ottenere il risarcimento dovuto. Le agenzie di infortunistica stradale si pongono tra il danneggiato e l’assicurazione in modo da trovare, in via stragiudiziale, un accordo che soddisfi appieno le richieste del danneggiato. Il settore è in rapida ascesa anche se rimane un settore di nicchia. Purtroppo è quasi impossibile riuscire ad avviare questo tipo di attività senza esperienza. Servono competenze legali, amministrative e gestionali. Per chi non ha queste caratteristiche è quasi obbligato a scegliere uno dei vari brand in franchising presenti in Italia. E’ compito del franchisor addestrare e formate l’affiliato. L’attività è alquanto dinamica, il lavoro si svolge sia in ufficio che in esterno. Per aprire questo tipo di agenzia non occorrono titoli di studio particolari, questo però non significa che l’attività sia per tutti. L’improvvisazione e la scarsa professionalità non portano a nulla. Per avviare un’agenzia di infortunistica stradale occorre la partita Iva ( vedi come si apre una partita Iva), e l’iscrizione alla Camera di commercio come agenzia d’affari. Il costo per aprirne una è alquanto contenuto, se si decide di avviarla in franchising occorrono tra i 5000 euro ai 20.000 euro. Ad esempio Leon infortunistica, azienda che opera da oltre 10 anni in questo settore richiede un investimento che parte da 8850 euro. Il locale scelto per svolgere questa attività deve essere ben posizionato, in zone di forte passaggio automobilistico, con un parcheggio nelle immediate vicinanze, deve avere almeno una vetrina fronte strada e deve essere di almeno 50 mq diviso in più stanze. Almeno tre, una sala d’attesa, l’ufficio dove si ricevono i clienti e una piccola stanza adibita a studio medico. Il danneggiato che si rivolge all’agenzia non ha nessun esborso, non deve pagare nulla, infatti è compito dell’assicurazione liquidare i compensi dell’agenzia stessa.

 

 

,,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *