Idee franchising: Infortunistica stradale

Idee franchising: Infortunistica stradale

Il franchising infortunistica stradale e risarcimento danni è un’ottima idea per chi desidera aprire in franchising un’attività senza dover fare i conti con le rimanenze di magazzino, con le mode che cambiano e i furti di merci tipici dei classici negozi di vendita di prodotti.

Avviare un’agenzia in franchising di servizi per risarcimento danni consente di inserirsi in un settore molto redditizio e professionale facendo un investimento a portata di tutti. Infatti per avviare questa attività bastano anche meno di 10.000 €. Molti di coloro che hanno subito un danno sono convinti che basti rivolgersi alla propria assicurazione per ottenere quanto dovuto. Nulla di più sbagliato, l’assicurazione cura i propri interessi e cerca di liquidare il meno possibile il danneggiato. Solo rivolgendosi a dei professionisti dell’infortunistica chi ha subito un danno può ottenere un equo risarcimento.

Il servizio offerto dalle agenzie di infortunistica stradale non costa nulla al cliente in quanto è compito dell’assicurazione liquidare sia il danneggiato che l’agenzia. Proprio per questo motivo chi opera in questo settore non risente delle difficoltà tipiche di questo periodo. Aprire un’agenzia di infortunistica stradale e risarcimento danni significa aprire un’attività senza il pensiero di dover avere la liquidità per acquistare la merce e poi di doverla vendere. Decidere di avviare un’agenzia di infortunistica stradale e risarcimento danni senza la giusta formazione ed esperienza significa chiudere dopo pochi mesi. Se non si ha né l’esperienza né la formazione diventa quasi obbligatorio decidere di affiliarsi a qualche azienda in franchising. Sarà compito del franchisor dare tutta l’assistenza necessaria, la formazione e trasmettere il proprio know-how. Però non basta la formazione e l’assistenza che fornisce il franchisor, occorre metterci molto impegno e mettere in atto tutto quello che il franchisor ha insegnato.

Non sono molti i requisiti richiesti per questa attività.

Uno dei requisiti fondamentale è quello di crederci veramente in quello che si sta facendo. Il primo periodo sarà difficile, i primi guadagni si vedranno dopo qualche mese. Ma se si supera indenne questa fase poi diventa tutto più semplice e iniziano ad arrivare le soddisfazioni sia personali che economiche

Aprire un franchising di risarcimento danni non richiede investimenti elevati e pure i costi di gestione sono piuttosto contenuti. Molti marchi in franchising propongono formule di affiliazione con meno di 10.000 € . I costi di gestione sono tipici di tutte le altre tipologie di agenzie che offrono servizi, che possono essere l’affitto del locale, le varie utenze, commercialista.

,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *