Franchising intermediazione auto usate.

Franchising intermediazione auto usate.

Il settore delle agenzia di intermediazione auto usate in franchising è un settore che non offre molte possibilità di scelta. I franchisor che si occupano di questo settore si possono contare nelle dita di una mano. Questo non significa che sia un settore da scartare, anzi, se fatto nella giusta maniera, può regalare molte soddisfazioni.

L’idea di base consiste nel realizzare un’agenzia specializzata nella vendita di auto usate ma senza avere un parco auto interno, ma gestendo il tutto come fanno le agenzie immobiliari. Tramite appuntamento si mettono in contatto il venditore e l’acquirente.

Il funzionamento di queste agenzie è molto semplice

Si ricerca l’auto da vendere, poi, dopo aver scattato alcune foto si pubblica l’inserzione sui numerosi portali di annunci e si aspetta la chiamata di un acquirente. A questo punto bisogna organizzare l’incontro presso la sede tra il venditore e l’acquirente. Una volta che l’acquirente deciderà di acquistare l’auto bisognerà gestire tutte le pratiche relative al passaggio di proprietà ed all’eventuale finanziamento e garanzia

Guadagni:  Il guadagno per ogni autovettura venduta si aggira comunque sui 250-500 euro (secondo il modello e il prezzo).

Spese: Le spese di avvio per un’attività del tipo variano da franchisor a franchisor

Personale: Per gestire un’attività del tipo basta anche una sola persona che, può anche coincidere con il titolare dell’attività stessa.

Vantaggi: Il vantaggio è quello di avere dei costi di gestione assai ridotti. Inoltre il rischio in termini di capitale investito è molto ridotto se confrontato con quello di una tradizionale concessionaria di auto e moto usate.

,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *