Cosa fare per la scelta del locale idoneo

Cosa fare per la scelta del locale idoneo

Uno dei passi fondamentali per il successo della propria attività è la scelta del locale idoneo ed è una scelta che fa fatta con estrema cura e attenzione valutando i pro e i contro di ogni situazione.

L’ideale è prendere in considerazione più locali poi farsi consigliare dal franchisor.

La scelta della location va effettuata pesando diverse variabili:

  • la visibilità,
  • la pedonalità/veicolarità;
  • l’ampiezza dello stabile;
  • la concorrenza in loco;
  • il costo di locazione, leasing o acquisto;
  • le eventuali opere murarie o di restauro da compiere.

Le caratteristiche di visibilità così come quelle del traffico pedonale e veicolare sono situazioni da confrontare con i valori richiesti dal marchio franchisor.

La concorrenza di altri esercizi nella zona può essere vista anche in modo positivo. Se ci sono più attività similari in zona significa che in quell’area il tipo di attività che ci prestiamo ad avviare è richiesto.
Il costo per l’affitto andrà 
raffrontato in relazione con il budget degli incassi annui previsti. Conviene sempre valutare più locali prima di prendere la decisione finale. Sarà utile ad ogni visita del locale prendere nota se il locale ha un parcheggio nella zona, quanti mq, come si presenta all’esterno e altre notizie che potranno tornare utili nel momento della decisione. Opere murarie e manutenzioni è preferibile non vengano affrontate. Nel caso vadano effettuate è doveroso contrattare affinchè l’onere gravi sul proprietario del locale.

Un contratto di affitto in genere prevede il pagamento alla firma del contratto di uno, due o tre canoni di locazione, nonché il versamento di una cauzione a tutela dell’integrità dello stabile che si occuperà. In alternativa al versamento di una cauzione può essere prevista una fidejussione bancaria di pari importo. In entrambi i casi il locatario sarà obbligato a privarsi di una somma di denaro che gli verrà restituita alla scadenza del contratto, comprensiva degli interessi maturati nel periodo nel quale non ne ha potuto disporre.

La durata del contratto comunemente è di 4 o 6 anni ed è rinnovabile a scadenza per ugual periodo.

Per la ricerca del locale idoneo è preferibile muoversi autonomamente o affidarsi a delle agenzie immobiliari operanti nel paese. In quest’ultimo caso è bene sapere che all’agenzia immobiliare di solito spetta, per il servizio della ricerca del locale, un importo pari ad una mensilità dell’affitto

 

,,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *